Il tuo brand deve essere search o social?

Quando studi una strategia di marketing per il tuo website è meglio orientarla lato search o lato social? Cosa ti consiglia la tua web agency in merito e qual è la tua percezione sull’essere raggiungibili online? Le domande sono molte, così come le prospettive da cui guardare la questione.

 

L’importanza di essere presenti sul web

Search Engine Optimization: è questo il significato dell’acronimo SEO, l’attività applicata ai siti web per migliorarne l’indicizzazione e il posizionamento sui motori di ricerca, in primis su Google.

Ormai si sa che non basta avere un sito web perché il tuo brand sia presente sul online in modo efficace, occorre anche essere trovati facilmente durante le ricerche su Google. Una web agency si occupa tanto della realizzazione di siti, quanto di posizionamento delle keyword sui motori di ricerca.

Oggi una corretta attività di SEO, sia on-site che off-site, sui siti web rappresenta il vero plus aziendale, il vantaggio in più rispetto alle centinaia di altre aziende che hanno un sito web e che in qualche modo sono presenti in rete.

Fare in modo che il proprio brand sia search e quindi sempre presente sulla prima pagina di Google è un modo in più per creare nuovi clienti e per fidelizzare quelli già esistenti: la presenza del tuo brand tra i primi risultati di ricerca crea affidabilità, serietà, professionalità e positiva immagine aziendale.

Questi i motivi principali e i vantaggi per cui è importante che alla realizzazione di un sito web sia abbinata un’attività valida di indicizzazione e posizionamento che aiuti l’azienda a crescere sia in senso virtuale che in senso concreto e che renda il tuo brand assolutamente e positivamente search.

I social media e il tuo brand

Per il brand aziendale, anche i social network rappresentano un canale di comunicazione forte per attuare una percorso di marketing efficace sotto diversi punti di vista.

Ogni giorno nuovi utenti si incontrano sui social e il numero dei contenuti aumenta di ora in ora. Il ruolo dei network è fondamentale per costruire una strategia di comunicazione mirata ad un target di clienti ben preciso.

Con i social media si può raggiungere un pubblico eterogeneo e selezionato in base al target di riferimento del proprio brand. Accostare a tutto ciò una comunicazione strategica, professionale e ricca di contenuti interessanti dove l’informazione si alterna all’entertainment fa tutto il resto.

Quindi, se vogliamo tirare le somme su quale sia la priorità per un’azienda, ovvero se preoccuparsi maggiormente di essere search o di essere social, la risposta sta, come spesso succede, in mezzo. Entrambi gli aspetti, se ben curati, sono fondamentali per restituire un concreto ritorno in termini di immagine e di business.

Cosa possiamo fare per aiutarti:

Noi di C24Web siamo una web agency con oltre 15 anni di esperienza in marketing. Le nostre strategie premiano la SEO e la soddisfazione degli utenti, per un sito web che rifletta il valore del tuo brand.

Scrivici per essere contattato senza impegno da un nostro consulente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest

E-commerce: le statistiche Italiane del 2017 confermano la crescita esponenziale del Digital

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

La rivoluzione digitale dei pagamenti online: Apple,Google e Amazon aprono le frontiere verso i nuovi sistemi di transazione commerciale

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

App…erò! Che numeri l’app-economy!

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

Gli uomini preferiscono… il web

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

Se non sei su Internet stai perdendo un mercato globale da 280 miliardi.

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference