e-Commerce B2B: il giro d’affari dei marketplace di cui non si parla

L’e-commerce B2B è un giro d’affari di dimensioni enormi, anche in Italia. Sebbene non faccia il clamore del settore B2C, è emerso che il 52% delle aziende italiane che si occupa di B2B e ha un fatturato superiore a 20mila euro, è attiva nelle vendite e-commerce con un proprio sito o attraverso marketplace.

Dato che trova una corrispondenza sul fronte opposto, ovvero nel 75% di imprese buyer che usano canali digital nel processo di acquisto, soprattutto quando si tratta di valutare nuovi fornitori o confrontare prezzi.

I casi di successo, in tema di e-commerce B2B, seguono il trend del commercio digitale tra imprese. Indipendentemente dai settori merceologici, lo stato di sviluppo del settore B2B in Italia coinvolgerebbe più di 800 imprese italiane, ridisegnando le filiere commerciali e logistiche.

Il ruolo dei marketplace B2B fornisce nuovi strumenti di pagamento e di gestione, ma soprattutto garantisce una comodità per le aziende, i professionisti e gli studi che vogliono privilegiare la velocità d’esecuzione d’ordini e la possibilità di comparazione prezzi su prodotti che conoscono e usano da sempre e che sono necessari al proprio business.

Creare Piattaforme d’eccellenza

Lo sviluppo o l’implementazione di un e-Commerce rappresenta una strategia vincente per aumentare le vendite. Sono tanti i vantaggi che possono derivare dalla presenza di un’azienda online. Al fianco di una solida progettazione bisogna legare un piano di marketing accurato e un costante monitoraggio dei risultati sia su un fronte che sull’altro.

La presenza online di ogni azienda è in grado di aumentare la notorietà del brand e portare così nuovi clienti, a patto che questa presenza sia gestita con competenza e professionalità.

Nella creazione di un e-commerce, per le aziende che si rivolgono alle web agency è fondamentale sapere come iniziare e con cosa iniziare. È importante sapere che l’e-commerce necessita di una piattaforma che preveda differenti caratteristiche a seconda del tipo di database da implementare e delle ambizioni dell’azienda.

Inoltre la UX dovrà facilitare l’utente, premiando sia l’estetica che la usability. I prodotti dovranno essere organizzati in maniera funzionale alla vendita  (con carrello, modalità di scelta multipla, modalità varie di pagamento, reset dell’ordine, scelta del corriere e molti altri aspetti).

Un’azienda che vuole portare ad un’alta redditività del proprio negozio aprire un e-Commerce online diventa un’occasione da non lasciarsi sfuggire. Un mercato fiorente nel quale piazzare il proprio business, creando marketplace che soddisfino l’alta richiesta che, ad oggi, in Italia è ancora troppo poco sfruttata dai rivenditori.

Cosa possiamo fare per aiutarti:

Noi di C24Web abbiamo una expertise di oltre 15 anni in e-Commerce di successo. I nostri design premiano la user experience e la navigazione degli utenti per uno store digitale d’eccellenza che rifletta il valore del tuo brand.

Scrivici per essere contattato senza impegno da un nostro consulente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest

E-mail per facilitare il flusso di lavoro

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

QUANTO COSTA PRODURRE UN E-COMMERCE?

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

Coronavirus e Smart Working: la risposta a un’esigenza reale.

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

Gestione ottimizzata dei documenti

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference

L’importanza della call to action nel tuo e-commerce

How did they balance being so funny and being such respected artists?” This question was recently posed by a visitor in reference