Digital Marketing Manager: come migliora la tua azienda

Marketing_Manager_digitale_milano

Il digital marketing manager è una nuova figura professionale, come siamo abituati a vedere, all’estero è già consolidata e ha dei tratti ben delineati, mentre in Italia molti ancora si chiedono cosa sia? Che cosa può fare per l’azienda? A cosa serve averne uno a disposizione? 

La risposta breve a queste domande è: il digital marketing manager si occupa di comunicazione online, questo basterebbe a descrivere in meno di dieci parole un’intera galassia di attività concentrate in una sola figura. Perché, parliamoci chiaro, il CEO di un’azienda di alto profilo, conosce ormai bene il mondo della comunicazione digitale e sa che, in linea di massima, le agenzie tendono a differenziare i pacchetti offerti in più figure: il social media manager, il blogger, l’influencer, l’esperto di YouTube etc.

Con il digital marketing manager la comunicazione online si evolve, non considera più i vari servizi come chiusi in camere stagne, ma li unifica e li gestisce armonicamente in un unico professionista. Il digital manager interpreta la complessità di contesti identificando quelli in grado di generare valore aggiunto e coordinando lo sviluppo e la gestione del personale addetto al raggiungimento di quegli obiettivi.

Oggi un’azienda dovrebbe essere consapevole di come gestire le proprie risorse e come migliorare le proprie prestazioni online. Se si è al vertice di una realtà importante, non ci si può fermare ad un’idea obsoleta di “digitale” che si traduce in avere una pagina facebook aziendale, una linkedin e un website. Il businessman si fa domande che hanno come scopo quello di migliorare l’azienda e gli utili.

Ed è qui che si colloca il Digital Marketing Manager, di fianco al CEO, diventa il portavoce del brand, con la sua expertise nella comprensione delle dinamiche aziendali e gestionali, sa come declinarlo al meglio per ottenere una strategia comunicativa completa. Un professionista che gestisce e monitora gli addetti alla produzione dei contenuti, produce report, inventa strategie e segue l’evolversi della rete in maniera sinergica, prevenendo e anticipando i trend, ma soprattutto studiando da vicino l’azienda e la strada migliore da farle percorrere.

Fin qui abbiamo tracciato in breve i tratti essenziali di questa figura, ma se vuoi scoprire di più sul Digital Marketing Manager, continua a leggere. 

digital_manager_per_la_tua_azienda_milano

CHI È IL DIGITAL MARKETING MANAGER

A questo punto sarebbe opportuno chiedersi cos’è il marketing digitale? A voler stilare una lista le sue principali aree di interesse sono:

  • Sito web
  • Blog
  • APP
  • SEM (search engine marketing)
  • SEO (search engine optimization) e Pay per click)
  • Mercati mobile (ad es. Google Play, Apple Store)
  • E-mail marketing
  • ADV online
  • social media

Il Digital Marketing manager si occupa di creare consapevolezza e promuovere un brand attraverso questi canali. Questa figura professionale deve essere vista come liquida, una grande società, spesso ha più bisogno di un consulente che di un dipendente. Qualcuno che tracci la rotta con una presenza che può variare a seconda dei casi.

Il Digital Marketing Manager, può entrare in un’azienda e restare pochi giorni a settimana, oppure offrire un servizio di consulenza full time su base mensile, tutto dipenderà dalla tipologia del progetto aziendale, dalla mission e dai traguardi che ci si è posti di raggiungere. La mentalità di questa figura è sugli obiettivi, sulla presa di coscienza e sull’economia del know how aziendale che sarà il faro della strategia.

“L’innovazione deve essere parte della nostra cultura. I consumatori si stanno trasformando più velocemente di noi, e se non teniamo il passo siamo nei guai.”
Ian Schafer

DIGITAL MARKETING MANAGER VS SOCIAL MEDIA MANAGER

Basterebbe soffermarsi sui punti appena elencati per avere già chiare le differenze fra le due figure. Non c’è margine d’errore ed è davvero difficile pensare di confondere le due aree d’azione. Stiamo parlando di figure differenti. La prima è di tipo manageriale, orientata alla gestione e coordinazione di sistemi complessi, alla declinazione di attività e promozione delle stesse. La seconda, viceversa, è puramente gestionale, si occupa di un campo limitato e agisce entro i suoi confini. Badate bene, qui non si vuole sminuire il valore del Social Media Manager, ma è un dato di fatto che le due figure viaggiano su due livelli differenti.

Per esporre con completezza, possiamo dire che il Social Media Manager si occupa generalmente di produrre contenuti e strategie di comunicazione sui canali social aziendali e, nella maggior parte dei casi esclusivamente su:

  • Twitter
  • Linkedin
  • Facebook
  • Instagram

Come dicevamo prima, una figura importante, certo, soprattutto pensando ai numeri in continuo aumento che riguardano la presenza online e l’utilizzo di questi canali. Ma, in sé e per sé, resta una figura subordinata a quella del Digital Marketing Manager che, a differenza del SMM, ha una visione d’insieme sulla strategia digitale completa e non focalizzata solo sulla diffusione, ha il compito di creare una strategia completa di marketing digitale e non è chiuso nei confini limitati dai social media. In buona sostanza, il social media marketing è solo una parte del digital marketing.

QUALI SONO LE SKILLS DEL DIGITAL MARKETING MANAGER

Articolate nel dettaglio le caratteristiche del ruolo, è più facile capire l’importanza che riveste il digital marketing manager, il cui compito principale è quello di raggiungere il target dell’azienda, proprio nei posti in cui trascorre il proprio tempo: online. 

Il Marketing Manager è una figura ad ampio spettro che ha delle skills ben delineate: 

  • Coordina tutta l’attività di Marketing online 
  • Definisce le strategie di Marketing (proponendo iniziative sia sul web che non) 
  • Definisce gli strumenti da utilizzare 
  • Prepara il necessario alla vendita dei prodotti di un brand 
  • Si occupa della customer care e della “felicità” degli utenti  
  • Monitora lo sviluppo delle strategie di Marketing implementate
  • Definisce il budget necessario a gestire l’intero processo
  • Pianifica, coordina e analizza applicando i principi della pianificazione strategica e operativa
  • Sviluppa e pianifica  le campagne di marketing digitale
  • Definisce la social media strategy
  • Migliora le performance del sito web aziendale, studiando i trend del settore e implementando SEO e SEM

PERCHÉ LA TUA AZIENDA HA BISOGNO DI UN DIGITAL MARKETING MANAGER?

Il valore prodotto dal Digital Marketing Manager si misura nella cura verso i clienti e nella capacità di generare lead, nella precisa gestione dei tempi e nella possibilità di avere risultati misurabili sempre. Il digital manager, come dicevamo, diventa portavoce e del brand, la sua consulenza spazia dall’economia alla comunicazione e le sue qualità sono fondamentali per le aziende di alto livello che sono stanche di avere servizi una tantum che non badano tanto alla reale comprensione di un settore, all’identificazione di strategie totali. 

Il digital marketing manager è un professionista che diventa estensione dell’azienda e non una semplice appendice. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *